Nuovo “conto energia” per le fonti rinnovabili

  Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (bollettino n.1 del 2 gennaio 2009) del decreto interministeriale del 18 dicembre (“Incentivazione della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, ai sensi dell’art.2, comma 153, della legge n.244 del 24 dicembre 2007) è resa operativa la tariffa unica omnicomprensiva (30 eurocent/Kwh per 15 anni).asse_verticale-eolico.jpg Di seguito viene riportato un estratto dell’allegato A scaricabile alla fine del post. Ai sensi delle disposizioni normative richiamate al comma 2.2, può accedere al ritiro a tariffa fissa onnicomprensiva l’energia elettrica incentivata prodotta e immessa in rete da……….

allegatoAtariffa.pdf 

a) impianti eolici di potenza nominale media annua non inferiore a 1 kW e non superiore a 200 kW;

b) impianti alimentati dalle altre fonti rinnovabili, con esclusione della fonte solare, di potenza nominale media annua non inferiore a 1 kW e non superiore a 1 MW, purché entrati in esercizio, a seguito di nuova costruzione, potenziamento, rifacimento totale o parziale, o riattivazione, in data successiva al 31 dicembre 2007.

Autorità Energia

2.5. Il ritiro a tariffa fissa onnicomprensiva ha una durata pari a 15 (quindici) anni a decorrere dalla data di entrata in esercizio commerciale dell’impianto, fermo restando quanto diversamente previsto dall’articolo 16, commi 5 e 6, nonché dall’articolo 21, comma 2, del decreto ministeriale 18 dicembre 2008.

allegatoAtariffa.pdf

decreto.pdf

Link utili sulla notizia:

http://www.autorita.energia.it/docs/09/001-09arg.htm

http://www.zeroemission.tv/Objects/Pagina.asp?ID=5377

Leggi anche:

Eolico o Solare? Meglio tutti e due

Solar Defender,stop ai furti di pannelli fotovoltaici

Jimp 20, turbina eolica da 20 kw

Video nuovo conto energia per il fotovoltaico

Eolico domestico, produttori e distributori

Impatto ambientale del mini eolico

Energia solare e home automation, unione possibile

 

 

 

Nuovo “conto energia” per le fonti rinnovabiliultima modifica: 2009-01-13T13:58:00+01:00da nosiss
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento